News & Aggiornamenti
03 MAGGIO 2018 - Giornata di Prevenzione ENDOCRINOLOGICA
Presso il nostro Centro è in programma per GIOVEDì 3 MAGGIO una giornata dedicata alla Prevenzione ENDOCRINOLOGICA. In quella data sarà possibile effettuare al prezzo promozionale di 78 Euro un check-up del metabolismo o un controllo della tiroide comprensivo di ecografia. Ad effettuarle sarà il Dott. Giancarlo BASILI, specialista endocrinologo.

Le malattie endocrinologiche sono molto frequenti e si presentano con una varietà di sintomi molto vasta poichè le alterazioni metaboliche che causano possono interessare tutti gli organi del corpo umano.
La più diffusa tra queste è l'ipertiroidismo. Quest'ultimo infatti è la più diffusa malattia della tiroide; si manifesta più spesso nelle donne, la sua prevalenza aumenta con l’avanzare dell’età tanto che colpisce il 15% delle donne ultrasettantenni ed ha una prevalenza familiare. La ghiandola tiroidea normalmente stimola il metabolismo, quindi la maggior parte dei sintomi dell’ipotiroidismo riflette il rallentamento dei processi metabolici.

Abitualmente i sintomi sono più lievi quando la malattia si instaura gradualmente.
I sintomi comprendono:
- stanchezza
- depressione
- freddolosità
- incremento di peso (solo 2-5 Kg)
- secchezza della pelle e dei capelli
- stitichezza
- irregolarità mestruali nelle donne
- diminuire la produzione di sudore
- i capelli perdono qualità o diventano sottili, le sopracciglia possono diradarsi e le unghie possono diventare fragili.

L’ipotiroidismo può causare un lieve gonfiore attorno agli occhi, rallentamento del battito cardiaco e riduzione della forza di contrazione del cuore. Ne può derivare stanchezza e difficoltà di respiro con gli sforzi.

Nella persona adulta la causa più comune di ipotiroidismo è la tiroidite di Hashimoto: è questa una condizione in cui il sistema immunitario del paziente attacca la tiroide e la danneggia in modo che questa non può produrre quantità adeguate di ormoni.

La diagnosi precoce è fondamentale. I noduli tiroidei sono infatti sempre più frequenti nella popolazione ed è importante individuare in tempo quelli aventi significato tumorale. Con l'ecografia inoltre si è in grado di riconoscere i noduli sospetti da quelli che non lo sono. Possibile indirizzare la diagnosi delle infiammazioni della tiroide, cioè le tiroiditi.

Per prenotare una visita puoi contattare il Centro al numero 0831 52 61 70 oppure scrivici nella sezione "Contatti".
Cerca